Prima settimana di esami

Si è conclusa oggi la prima settimana di questa incredibile sessione d'esami che mi vede coinvolto in numero 5 esami.
La settima si è chiusa in maniera proficua, avendo io guadagnato ben 12 crediti (un esame da 8 e uno da 4) con due 27.

Mercoledì ho dato Urbanistica.
Siccome il prof andava di fretta interrogava due persone alla volta (si potrebbe anche far notare che interrogare una o due persone alla volta non è che faccia 'sta gran differenza, visto che le due persone non parlano contemporaneamente…) e inoltre si poteva/doveva portare un argomento a piacere.
Io avevo scelto Kevin Linch, urbanista americano, perché avevo letto la sua voce wikipedia il giorno prima e me la ricordavo bene.
Il professore ha deciso di partire dall'altro tizio che faceva l'esame con me chiedendogli il suo argomento a piacere.
Il suo argomento a piacere era Kevin Linch.
Io gli ho sussurrato "Maledetto!" e lui ha cominciato a esporre vita, opere e miracoli di Linch.
Siccome però alla fine non si ricordava delle cose io ho avuto modo di integrare la sua esposizione.
Poi il prof ha fatto un'altra domanda rivolta sempre al mio compare. Lui non sapeva rispondere. Io non capivo se la domanda era rivolta pure a me visto che il prof continuava a guardarmi. Alla fine gli ho chiesto se la domanda era rivolta anche a me. Lui ha detto di no ma mi ha fatto rispondere.
E l'esame è finto qui.
Senza che mi fosse rivolta alcuna domanda.

Il giorno dopo, che se non sbaglio era giovedì, ho iniziato a studiare geologia in vista dell'esame di oggi.
Ho studiato tutto il giorno come un pazzo e quando sono tornato a casa ero convinto di essere preparato in maniera decente.
A casa è arrivato però anche il coinquilino 8, quello al primo anno di architettura.
Anche lui voleva dare geologia.
Al che mi ha fatto un paio di domande per vedere se ero preparato.
E qui è saltata fuori tutta la lacunosità della mia imbarazzante preparazione.
Constatato ciò mi sono messo a studiare assieme a lui per tutta la sera.
Mentre eravamo in sala è arrivato il coinquilino 7, quello che fa archeologia. Vedendo che studiavamo geologia ci ha detto un po' di cose fiche sulla geologia, visto che a quanto pare anche lui ha fatto un esame simile.
In quella è arrivato il coinquilino 4, che ha chiesto al coinquilino 7 se anche lui aveva studiato geologia. Coinquilino 7 ha risposto che lui aveva studiato Paleogeologia, che era una cosa molto più fica.
Io e il coinquilino 8 l'abbiamo mandato a cagare perché se la tirava.
Dopodiché il coinquilino 4 si è seduto al tavolo dove studiavo e mi ha preso il libretto, l'ha esaminato e poi si è rivolto a me con fare autoritario come se lui fosse il mio prof.
In pratica abbiamo fatto una prova d'esame con me nei panni dell'interrogato, Coinquilino 4 nel ruolo del professore e coinquilini 7, 8 e 6 (che passava di lì mentre andava in doccia) come assistenti.
I momenti salienti della mia prova d'esame sono stati:
-Il prof Coinquilino 4 che mi dà il buongiorno, io che gli rido in faccia e lui che mi chiede serio perché io stia ridendo. Al che io rispondo "No, niente, è che mi ricorda un mio coinquilino"
- L'assistente Coinquilino 6 che mi sgrida perché non uso la terminologia corretta dicendomi "Guardi che io ho due lauree, come si permette di rivolgersi a me così?" e io che replico "Avrà anche due lauree ma mi sta facendo l'esame in accappatoio, anch'io esigo un po' di rispetto"
- La morosa del coinquilino 4 che gli porge un piatto di pollo e patate mentre lui mi sta facendo l'esame. Coinquilino 4 mi guarda e dice "Qui allo IUAV può succedere anche questo" dopodiché inizia a mangiare
- Io che sottraggo le lasagne al forno del coinquilino 7 per spiegare la stratigrafia del terreno, commentando le pieghe delle lasagne distinguendo tra sinclinali e anticlinali

Nella prova d'esame coi miei coinquilini ho preso un misero 16.
Stamattina, andando in facoltà, il coinquilino 8 ha voluto scommettere con me che io avrei preso un voto più alto del suo. Ho accettato.
Abbiamo scommesso un litro di birra. Da bersi tutto di un fiato.
Avevamo stabilito che in caso di pareggio avremmo dovuto bere un litro di birra a testa.
Abbiamo preso tutti e due 27.
Quindi lunedì o martedì o quando tornerò a Venezia mi toccherà ubriacarmi allegramente.

P.s.: Ci sono stati un po' di cambiamenti nella formazione dei coinquilini. Ed è nato il cincillino. Presto aggiornerò la situazione.

04. febbraio 2011 by vanooger
Categories: 1328, diario di bordo | Leave a comment

Leave a Reply

Required fields are marked *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com