Noci


[Saranno piene? Saranno vuote? Solo il tempo ce lo dirà...]

Dunque, come avete appreso un paio di post più sotto, io sono un simpatico burlone.
Siccome l'altro giorno il coinquilino 6 si era arrabbiato perchè qualcuno gli aveva mangiato le uova e rimesso i gusci nella scatola (illudendolo che le suddette uova ci fossero ancora) a me è venuto in mente di fargli uno spassoso scherzone.
Mentre ero a Verona ho preparato una macedonia e dentro la macedonia ci ho messo delle noci.
Quando ho spaccato le noci ho fatto molta attenzione a mantenere il loro guscio intatto, quindi le ho richiuse, vuote, con la superattak.
Mi sono infilato tali noci nello zaino e alla prima occasione le ho messe nella ciotola delle noci/noccioline/mandorle del mio coinquilino.
Curiosamente non c'erano altre noci oltre alle tre che avevo messo io.

Ora, secondo me era logico supporre che la prima persona che avesse avuto voglia di noci (non necessariamente il coinquilino 6) avrebbe preso la prima noce, l'avrebbe spaccata, e trovandola vuota avrebbe provato ad aprire le altre due. E una volta aperte tutte e tre le noci senza trovare nulla si sarebbe sentita emotivamente distrutta.
E invece.

Le noci hanno cominciato a diminuire al ritmo di una alla settimana.
Ora ne rimane solamente una.
Ma chi è che apre una noce, la trova vuota e, pur avendone a disposizione altre due non prova nemmeno ad aprirle?
Io non capisco.
La delusione nel trovare una noce vuota dev'essere tale da far perdere qualsiasi voglia di mangiarne una.

P.s.: Un saluto speciale a Superfuffa che si è fatto la foto qui a fianco e che mi segue addirittura da Parigi. Sappi che ti ho riconosciuto, prima che dalla faccia, dalla bottiglia di Coca Cola (perchè non è chiaramente una bottiglia italiana…). Ecco, sì, sto male…

15. febbraio 2011 by vanooger
Categories: 1328 | Leave a comment

Leave a Reply

Required fields are marked *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com