La bella gente di merda

Nelle ultime settimane mi sono state rivolte due frasi molto belle da persone altrettanto splendide.
Analizziamole!
 
“Se mi tocchi ancora ti ammazzo!”
Questa frase mi è stata sussurrata da un tizio sul Ponte di Rialto il sabato sera di carnevale.
Il ponte era ovviamente stracolmo di gente che spingeva, e quindi io sono inevitabilmente finito addosso a questo tizio (che era davanti a me).
La mia risposta è stata “Stai molto calmo, eh” e mentre glielo dicevo gli battevo la mano sulla spalla.
Poi me ne sono andato sfottendolo.
 
“Non urlare che ti faccio fuori!”
Questa frase ermetica ma al contempo pregna di significato mi è stata detta da uno di quei tizi che cercano di farti donare i soldi per i bambini poveri.
Il tizio l’avevo già visto più volte in centro, e in un paio di occasioni mi aveva pure fermato (ero in compagnia di gente che si è fatta intortare).
In pratica lui ha cercato di fermarmi, io gli ho detto che non mi interessava, lui mi ha bloccato col corpo e io, alzando un poco la voce, gli ho detto “Lo so che mi vuoi intortare, ma non me ne frega nulla”.
Spero conosciate il significato del verbo intortare, eh…
Comunque il tizio mi ha detto la frase sopra citata, io mi sono voltato e gli ho detto “Oooh, Mamma mia!” e me ne sono andato.
 
Che bella gente che c’è in giro.
Gente che vota Berlusconi, eh…

24. marzo 2011 by vanooger
Categories: diario di bordo | 1 comment

One Comment

  1. AHAHAHHA! Il verbo intortare è uno dei verbi più comuni e diffusi nel veronese, e più utilizzati da me! ;)

    Cazzo che gente cmq! Carini e coccolosi direi! @_@

    Sempre più idolo! ;)

Leave a Reply

Required fields are marked *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com